English

 

RELAZIONE 2013

 

Native Upper Primary School Chinnamuthevi India

 

Ringraziamento per il passato . . . 

Speranza per il futuro

 

Carissimi soci ed amici di Native. 

Vorrei iniziare la mia relazione ricordandovi che: 

L’oppressione dei “dalit” in India è la più grande forma di schiavitù che esiste oggi nel mondo moderno.

  • Nel nostro mondo, delle persone povere, una in tre è indiana
  • Ci sono più bambini poveri in india che in qualsiasi altro paese del mondo
  • Ogni giorno molti di questi bambini sono suscettibili agli abusi dei trafficanti della prostituzione, della droga,  e della menomazione fisica per il mercato degli organi per i trapianti

I più vulnerabili sono quei bambini della comunità dei ‘dalit’.  La parola ‘dalit’ fa riferimento alle persone ritenute ‘intoccabili’  e viene appiccicata alla povera gente tribale perché significa anche ‘schiacciato’ o ‘infranto’. Di numero costituiscono 250 milioni persone (circa 23% della popolazione indiana). Molti si sentono indegni e senza nessun valore perché vengono trattati come esseri sub-umani essendo nati fuori dal sistema rigido delle caste. 

I dalit non hanno nessuna voce o rappresentanza nella società indiana. Sono disprezzati, senza alcuna istruzione e alfabetizzazione, e spesso negati i diritti umani più normali. I leader della comunità dalit credono che l’unico modo per combattere l’ingiustizia di questo degrado ed ottenere la loro libertà è attraverso l’educazione per i loro bambini.  Un educazione che dà una visione del mondo che ha alla sua base la libertà, il valore della persona,  e la dignità umana.  

Noi crediamo che questa visione della dignità umana e la vera libertà della persona può essere trovato solo conoscendo il vero Dio che ci ha creati e che si è rivelato nella sua parola, la Bibbia.  E’ questa convinzione, condivisa con la missione  N.A.T.I.V.E. India, che ci permette di lavorare insieme verso un chiaro obbiettivo, ed è per questa ragione che consideriamo la nostra collaborazione ed impegno con loro, per Native Upper Primary School (NUPS) in  Chinamuthevi, un onore ed un privilegio degno delle nostre forze.  

Nell’ottica di questa realtà siamo contenti di poter continuare a combattere contro l’ingiustizia  per stabilire nella scuola stessa, e tramite di essa,  precetti di vita stabiliti da Dio.   Auspichiamo che l’insegnamento biblico e morale  porterà il suo frutto nella vita  futura di questi ragazzi.  Il desiderio di fondo è che l’ insegnamento dei ragazzi  possa prepararli pedagogicamente ed a suo tempo contribuire ad una riforma sociale e reale nella loro vita quotidiana che li permetterà di entrare nella vita indiana sulla base di merito. Chi opera cosi, lavora e combatte  contro l’ingiustizia che per secoli li ha tenuti oppressi e schiavi della povertà assoluta.

La situazione dei dalit, non è più una situazione celata e sconosciuta. Ha una finestra, un forum internazionale, e ci sono molti NGO (“non government organisations”, cioè  “organizzazioni non governo-mentali” ) che operano in questa settore per dare l’opportunità di educazione a coloro che fin qui è stata negata.

Allora noi, dico di nuovo, siamo onorati di partecipare in un movimento globale con lo sviluppo della scuola, e siamo pieni di gratitudine per ciò che si ha potuto realizzare fin qui.  

 

La visita in Italia di Edgar Sathuluri Direttore di Native in India

A maggio 2012 abbiamo goduto una visita in Italia da Edgar Sathuluri, direttore della missione Native in India.  Durante il suo soggiorno con noi lui ha potuto visitare le varie chiese sostenitrici dandogli anche la possibilità di godere un po’ della bella Italia.  Una serata particolare è stata organizzata a Vicenza nella Sala Consiliare della 5° Circoscrizione dove Edgar ha parlato della cultura Indiana. Alcuni studenti di inglese sono venuti insieme a varie persone della chiesa Evangelica di Vicenza e tutti hanno apprezzato e  goduto una serata ricca di cultura e visione.  La serata ha concluso con un rinfresco.

Edgar ha anche visitato Jeff e Sylvia in Inghilterra.  Nella loro chiesa, ‘The Slade’,   dopo la loro visita in India due anni fa, c’è stato un grande interesse di raccogliere fondi perché la nuova costruzione possa essere finita.  Finora la chiesa ha donato soldi per finire i lavamani ed i bagni, progettati da Sara Ansaloni, membro della nostra chiesa a Ferrara.  Questi soldi sono stati raccolti dai giovani  attraverso diversi progetti.  

Le varie attività che fungono a sostegno di questo importante progetto:

 

“English for You”

I corsi si tengono ogni mercoledì e continuano ad essere molto apprezzati nella zona e nella città di Vicenza.  Vengono svolti a  quattro livelli nei locali della 5a Circoscrizione.  Dal  2011 l’uso della Sala Consiliare non è più gratis nonostante che Native sia un Onlus e originalmente fu invitato dal Comune ad iniziare le lezioni!  Ogni studente paga 70 euro per l’intero corso.  La quota di iscrizione è divisa con euro 50 devoluta per la scuola e 20 euro messo da parte per coprire le varie spese.  

Trastevere in Arte 

Di solito veniva tenuta il primo fine settimana di settembre. Nel 2012 la mostra è stata sospesa, con la speranza di poterla rifare nel 2013.  Però, finora non ho ricevuto nessun avviso che si intende promuoverla.

Il contributo di 5 per mille 

Tante persone continuano a partecipare volenterosamente in questa iniziativa del governo. Per l’anno 209/10 abbiamo ricevuto dal governo la somma di  euro 2.056,11

Un ballo natalizio di beneficenza ‘Una sorpresa per Natale’

A Villa Lattes il 3 dicembre 2012 abbiamo fatto un ballo di beneficenza. Usando il ballo folcloristico di Inghilterra abbiamo goduto musica ‘live’ suonato da Anna Colombo accompagnato da Luca Volpin. Direi che è da ripetere. Teresa Ratcliffe ha di nuovo organizzato la parte musicale e siamo molto grati a lei per la sua disponibilità. Terri ha gestito la serata con grande successo.

Come consueto la serata  si è conclusa con un bel rinfresco offerto dai membri della Chiesa Evangelica di Vicenza, sempre gustato ed apprezzato da tutti.  Grazie mille a tutti coinvolti.   Doni di beneficenza per la scuola sono stati di euro 265.00

 Partecipazione delle Chiese

Ringraziamo sempre le varie Chiese per il loro fedele sostegno per la scuola che è in linea con la  “Sfida di Michea” della Alleanza Evangelica. Partecipando al progetto contribuiscono agli obbiettivi internazionali contro l’analfabetismo e contro la povertà e l’ingiustizia.  

Grazie alle Chiesa Evangelica di Vicenza per la sua fedeltà e generoso dono annuale. 

Grazie alla Chiesa Evangelica di Trento perché mantiene il suo interesse con un impegno di amore espresso attraverso due eventi annuali organizzati per raccogliere fondi per la scuola.  Di solito io vado a  visitare Trento a dicembre quando fanno un mercatino natalizio.  Lo scorso dicembre tutta la chiesa di Ferrara ha fatto visita per il weekend ed è stato un grande incoraggiamento  per tutti.

Grazie alla Chiesa Evangelica di Rovereto per la sua attività e generoso dono. 

Grazie alla Chiesa Evangelica di Ferrara per il loro  dono dai corsi inglese.

A Ferrara questo anno, durante il periodo gennaio - aprile 2013 abbiamo usato Native Onlus come strumento provvisorio per svolgere l’amministrazione necessaria per i corsi di inglese.  Poiché Sara Ansalone ha progettato la nuova cucina e sala mensa quando abbiamo visitato la scuola due anni fa, la chiesa era d’accordo di donare alla scuola quasi tutti i soldi ricevuti dai corsi in quel periodo per finire questa fase dello sviluppo dell’ edificio. 

Doni di beneficenza

La scuola inoltre ha tanti benefattori che regolarmente contribuiscono. La solidarietà per il progetto è molto sentita e siamo molto grati a tutti. 

Il sostegno

Vorrei ricordarvi che il nostro impegno economico in India si attua su tre distinti piani.

  1. Quello del sostentamento della scuola elementare NUPS.
  2. Quello del sostegno dei ragazzi e le famiglie che frequentano la Scuola Superiore (statale) dopo aver completato gli studi a NUPS.
  3. Quello dell’offerta di borse di studio agli studenti con voti sufficientemente alti che permette loro di poter scegliere, fra le varie opzioni disponibili, un corso di studio verso un lavoro. 

La maggior parte dei doni va per sostenere N.U.P.S. e proviene da varie fonti e fino ad ora, grazie al Signore,   sono rimasti stabili.  

 Per l’anno 2012 abbiamo mandato un sostegno totale di  euro 15.500.00 

Continuiamo a mandare questi fondi due volte al anno. Di solito a Luglio (i 6 mesi, luglio – dicembre) ed a dicembre (i 6 mesi, gennaio – giugno ).

Perché una parte di questa somma fu mandata in gennaio di 2013 invece di dicembre questa volta, figurerà nella contabilità del 2014. 

 

Una bella notizia dall’India

Cari partner (in preghiera e nelle finanze),

Abbiamo delle buone notizie da condividere con voi riguardo alla scuola. La sovrintendenza scolastica regionale ha ufficialmente riconosciuto la NUPS per i prossimi 10 anni!

Alcuni ricorderanno come avevo condiviso con voi la notizia della visita dell’ufficiale dell’ufficio scolastica regionale ed il suo vice, l’ufficiale scolastico del Mandal (che il team incontrò nel 2011), ed altri ufficiali alla scuola. Fecero un’ispezione rigorosa e furono estremamente soddisfatti del nostro sistema di istruzione e l’amore cristiano che è mostrato anche agli allievi più poveri della società.

Alcuni articoli nei giornali descrivono come alcune scuole nella zona Krishna, ed in tutta la regione, sono state chiuse dalle autorità perché non conformi ai regolamenti del governo.  Alla luce di questa informazione siamo molto contenti di vedere la mano di Dio in tutto questo. Vi ringraziamo per le vostre preghiere ed accompagnamento. Sono sicuro che queste notizie rallegreranno anche i vostri cuori!

Cari saluti nel Signore -  Edgar  

Altre notizie

Paul e Frances insieme a Jeff e Sylvia Laws  faranno visita in agosto 2013 per continuare il progetto di accompagnare gli insegnanti nello sviluppo  didattico, nell’amministrazione, e nell’andamento  generale   della scuola.   Durante la visita ci sarà l’inaugurazione del primo piano che si auspica sarà completato.

 

Gli ultimi aggiornamenti da India – aprile 2013

Carissima Frances,

Tanti saluti da tutti noi a Native e la scuola (NUPS).

L’ultimo giorno di scuola è stato martedì 23 aprile, e domani gli insegnanti consegneranno le pagelle ai bambini. Attraverso il telefono ho avuto la gioia ed il privilegio di condividere la Parola di Dio con i bambini ed insegnanti al momento della chiusura dell’anno scolastico ed ho pregato per tutti loro. Tutti i bambini erano felici ed è stata una benedizione per loro mentre si preparano per le lunghe vacanze estive.

 Mentre vi scrivo, un ingegnere civile sta lavorando alla scuola con Ashok per completare il nuovo edificio – la struttura dei bagni, il sentiero, la cucina, la mensa, ed un’altra aula adiacente alla cucina. Oggi stanno ultimando il banco nella cucina per i fornelli, ecc. Siamo molto grati per i fondi dai nostri amici in Italia e nell’UK per poter completare questi lavori. Inoltre, stiamo riempiendo con terra la zona davanti alla scuola perché è solo reperibile nei mesi estivi, e quando arriva il monsone, quando viene giù un acquazzone l’intera zona diventa allagata ed i bambini non possono giocare fuori per niente. 

Prima di rispondere alle tue domande, ecco qualcosa che ho avuto sul cuore e che volevo proporti per la tua considerazione. Tu sai che la scuola ha solo 1 computer però come sappiamo il computer sta diventando una parte integrale dell’istruzione oggi giorno. Perciò è un suggerimento ed una richiesta che se qualcuno ha un laptop che non utilizza ma funziona se ne potete portare uno dall’Italia e Jeff e Silvia uno dall’Inghilterra, avranno due computer in più da poter utilizzare per i loro lavori scolastici. Ovviamente i dischi fissi dovranno essere puliti ed i programmi per i bambini caricati. La dogana permette a ciascun turista di portare un computer in India senza tasse e questi possono essere portati come bagaglio a mano. Comunque sia, è qualcosa sul quale pensare mentre prepari il tuo viaggio in India.

La scuola

1. Abbiamo avuto 100 bambini iscritti per questo anno accademico.  Ci sono stati 9 bambini che hanno completato la 7° classe e che l’anno prossimo frequenteranno la vicina scuola superiore. 

Ci stiamo preparando per iscrivere 17 nuovo allievi il prossimo anno accademico

(12 giugno 2013 – 25 aprile 2014)  facendo un totale di 110 studenti.

2. Abbiamo avuto 5 insegnanti questo anno accademico –  Laga Lackshmi (F) 23 enne, per  LKG/UKG: Deva Priya (F) 25 enne, per la 1° classe: Stalin Babu (M) 25 per 2° e 3° classi: Tabitha Pagolu (F) 35 enne, per 4° e 5° classi: MV Venkateshwar Rao (M) 36 enne, 6°e 7° classi.

3. Il numero totale degli studenti che sono passati da NUPS alla scuola superiore fino ad ora è: 44. Attualmente ci sono 19 studenti iscritti all’anno accademico 2012-2013 – 3 studenti  nella 10° classe (che stanno aspettando gli esiti dei loro esami di stato), 8 studenti nella 9° classe, e 8 studenti nella 8° classe. 

4. William Carey Chili (M) sta facendo il 2° anno al Politecnico: Dilip Chili, fa il 1° anno all’Istituto Industriale Preparatorio: Jeevan Van Kuchipudi, fa il 1° anno infermieristica: Alekya Kodali (F) 18 – attende i risultati degli esami del secondo anno del Corso Intermedio; Chili Satish (M) 18 – attende i risultati degli esami del secondo anno del Corso Intermedio.

Per favore, salutami tutti i nostri amici a Vicenza

La grazie sia con te.    Edgar 

 

Abbiamo gia' un laptop ma possiamo portarNe un altro. se qualcuno ha un laptop computer che puo donare alla scuola, lo possiamo portare noi quando andiamo in agosto

 

Per concludere

 

La nostra preghiera è sempre che questo è:

“ . . .il tempo di favore dal Signore,

l’anno di grazia, un giorno di vendetta perché vuole

che siano consolati tutti quelli che sono afflitti;

per mettere,  per dare agli afflitti di Sion

 un diadema invece di cenere, olio di gioia invece di dolori

il mantello di lode invece di uno spirito abbattuto

affinché siano chiamati  terebinti di giustizia 

la piantagione del Signore per mostrare la sua gloria.”

 

Grazie a tutti voi per la vostra partecipazione e tanti carissimi saluti da tutti in India.

                             

Frances  E Finch  (Direttrice India).

 

Se vorresti fare un dono per aiutarci a completare questo edificio scolastico contatta: nativeonlus@gmail.com

 

 

 

Webmaster - (last update:22-11-2018)